Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 27484 - pubb. 14/06/2022

Privilegio di cui all’art. 2770 c.c. alle spese sostenute per l’instaurazione del procedimento di nomina del curatore dell’eredità giacente

Tribunale Mantova, 26 Maggio 2022. Est. Bernardi.


Esecuzione immobiliare - Spese legali sostenute per il procedimento di nomina di curatore speciale e di quello diretto a far accertare l’accettazione tacita dell’eredità da parte dell’esecutato defunto - Spettanza del privilegio previsto dall’art. 2770 c.c.



Spetta il privilegio di cui all’art. 2770 c.c. alle spese sostenute dal creditore procedente per la instaurazione del procedimento di nomina di curatore dell’eredità giacente e di quello diretto a far accertare l’accettazione tacita dell’eredità da parte dell’esecutato defunto onde regolarizzare la continuità delle trascrizioni ai sensi dell’art. 2650 c.c., in quanto necessari per dare utilmente corso alla procedura esecutiva. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Il testo integrale